AAbout Brionvega

Brionvega home

loudpersonality

1960. Gli occhi di tutti guardano all’Italia. E sono occhi pieni di ammirazione: creatività, idee, innovazione. Tanta voglia di sognare. E di fare. Sono gli anni che fanno amare al mondo lo stile italiano. Sono gli anni di Radio Cubo, Radio Grattacielo, RadioFonografo, Doney, Algol e molti altri: prodotti dalla personalità straordinaria. I designer più geniali e innovativi si mettono al lavoro. In poco più di un decennio disegnano radio e tv diverse da ogni altra di prima e dopo. Tutte dedicate agli amanti del bello. Finalmente forme emozionanti. Finalmente il colore. Finalmente industrial design con una personalità forte. Prodotti che finiscono nel culto. Nei musei d’arte contemporanea, dalla Triennale di Milano al MoMA di New York.

l'idea

Mario Bellini, Richard Sapper, Marco Zanuso, i fratelli Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Hannes Wettstein e Ettore Sottsass. Designer di fama mondiale, autori dei prodotti mitici degli anni ’60, in grado di essere non solo attuali ma in grado di competere con il futuro più e meglio degli oggetti contemporanei. Hanno unito in una sintesi perfetta piacere estetico, facilità d’uso, tecnologia e design senza tempo. Opere dal valore riconosciuto e destinato a durare. Opere dalla personalità forte.

la storia

C’è l’elettronica di consumo. Manopole, cavi, periferiche, unità di memoria, supporti… E poi c’è Brionvega, arte del design dal 1960. Una storia fatta di creatività, di modelli non convenzionali, di personalità forti e di prodotti cult. Una storia i cui protagonisti sono designer geniali che nel corso dei decenni hanno saputo stravolgere il concetto di elettronica di massa, firmando radio e tv diverse da ogni altro modello visto prima. Industrial design senza tempo per uno stile unico. Radiocubo, Radio Grattacielo, RadioFonografo, Doney, Algol. Prodotti innovativi, simboli del design italiano che sa stupire e far innamorare tutto il mondo.

IIcone Brionvega

  • Totem

    La ricerca di forme primarie, come la semplice volumetria del cubo, porta alla valutazione della modularità e componibilità che nasconde le funzioni:

  • Doney

    Nasce dalla matita di Marco Zanuso e Richard Sapper il televisore Doney (1962), vincitore del Compasso d’Oro.

  • Black St 201

    Sempre Marco Zanuso e Richard Sapper progettano Il Black st201. E’ il primo esemplare di nuovo tipo di televisori con dimensioni ridotte, non concepiti come…

  • Algol

    Marco Zanuso e Richard Sapper firmano il Tv Algol (1964), dalla forma organica caratterizzato dall’inclinazione della parte anteriore della carrozzeria,

  • TS502

    La radio disegnata da Marco Zanuso e Richard Sapper (1964). Prima di tutto non è più la radio concepita come un mobile né come un…

  • RR126

    I fratelli Pier Giacomo e Achille Castiglioni firmano il Radiofonografo stereofonico RR126 (1966) dalla forma antropomorfa,

A Awards&Recognitions

2

compassi d'oro vinti

10+

designer magistrali

10+

musei ci espongono

23+

ore per costruire radiofonografo