La nascita del broadcasting in Italia risale alle prime trasmissioni radiofoniche, storico l’annuncio inaugurale dell’allora Unione Radiofonica Italiana il 6 ottobre 1924.

Da più di 80 anni la Radio informa, intrattiene e raggiunge i cittadini italiani nel territorio nazionale e nel Mondo.

Come per la televisione, nell’ultimo decennio anche il mondo delle tecnologie radiofoniche è entrato in una fase di rinnovamento della ‘linfa vitale’: la digitalizzazione.

In questo caso però, diversamente che per il DTT, la programmazione digitale andrà ad aggiungersi all’offerta analogica senza comportarne, in quanto non necessario, lo spegnimento.

Ci troviamo in un momento in cui a livello europeo e mondiale coesistono diverse tendenze, alcune molto promettenti e tecnicamente interessanti, utilizzabili da sole o in combinazione con altre.